Creare un sito con wordpress

wordpress

Se ti stai domandando come creare un sito con wordpress, devi in primo luogo avere ben chiaro in mente l’obiettivo che ti proponi di raggiungere. Solo una volta definito lo scopo a cui è destinato il sito puoi iniziare a leggere la guida wordpress che ti forniamo nelle prossime righe (ovviamente una sintesi delle informazioni principali di cui hai bisogno), stilata grazie ai consigli di Genesi Web Agency, che ci ha aiutato nella stesura del testo.

Come puoi ben capire, un conto è realizzare un e-commerce con woocommerce e un conto è dare vita a un blog wordpress, che magari serve solo come diario personale e non ha finalità economiche.

Come iniziare

Ma a proposito, cosa è wordpress? Senza entrare troppo nello specifico, si tratta della piattaforma – in gergo tecnico si chiamerebbe CMS – su cui puoi costruire un sito. Non è la sola a tua disposizione, ma è di sicuro la più intuitiva e semplice da utilizzare. Con un po’ di pratica, infatti, hai l’opportunità di costruire un intero portale anche senza essere in possesso di specifiche competenze informatiche.

Capire in che modo creare una pagina web, però, è già proiettarsi troppo in avanti: prima, infatti, è necessario scegliere l’hosting e il dominio, vale a dire l’URL del sito. Insomma, l’indirizzo da digitare per raggiungerlo.

Il consiglio è quello di optare per un nome di dominio che sia facile da ricordare, ma anche semplice da scrivere, da pronunciare e da comprendere: se, per esempio, lo si deve comunicare al telefono, è bene che non ci siano di mezzo lettere mute, trattini, numeri, e così via.

I temi wordpress

Dopodiché per creare un sito con wordpress c’è bisogno di scegliere un tema. Questo è uno dei punti di forza garantiti dalla piattaforma, che mette a disposizione un vasto assortimento di opzioni tra cui scegliere sulla base di criteri di estetica o di funzionalità.

Numerosi temi wordpress sono gratuiti, ma nulla vieta, nella realizzazione di un sito web professionale, di esplorare anche quelli a pagamento, così da essere certi di trovare quello più in linea con le proprie esigenze.

I plugin

Non è detto che ci sia bisogno di affidarsi a una web agency se si è intenzionati a creare un sito con wordpress. Un valido aiuto, per esempio, proviene dai cosiddetti plugin, che assicurano tantissime funzioni a portata di clic. È possibile installare plugin per conoscere il numero di visitatori del sito, per associare il sito a un profilo instagram, per inserire un modulo dei contatti, e così via.

Uno dei plugin più noti è Yoast Seo, che permette di scrivere contenuti che contribuiscano a far posizionare il sito e le varie pagine in base a specifiche parole chiave. La sua installazione, come quella di tutti gli altri plugin, è davvero semplice: bastano pochi secondi e il gioco è fatto.

La homepage

La homepage di un sito si compone di vari elementi: non solo il contenuto principale, ma anche l’header (l’intestazione che sta in cima alla pagina) e il footer (la striscia che sta in basso, dove di solito sono specificati i contatti).

Chiaramente la to-do-list per creare un sito con wordpress è molto più lunga: occorre menzionare tra l’altro Google Analytics, che aiuta a verificare il comportamento dei visitatori e la frequenza di rimbalzo. L’ultimo consiglio, comunque, è di provvedere di tanto in tanto al backup del sito: per wordpress il download di plugin specifici per questo scopo è semplice e fa sì che non si corra il rischio di perdere i contenuti per colpa di un evento imprevisto, come per esempio un aggiornamento mal riuscito.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 169 Articoli
Sono Alfonso Alfano, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.