Apple e lo speaker smart: quali prospettive dopo il lancio di Amazon Echo Show

speaker apple

Vi abbiamo appena parlato del lancio di Amazon Echo Show, un dispositivo potenzialmente rivoluzionario per il mondo degli speaker smart, grazie all’introduzione di un display touch. Il lancio in questo particolare momento dell’anno probabilmente è anche strategico: sappiamo che Apple sta pensando di presentare un proprio altoparlante durante la WWDC 17 (leggi qui per saperne di più) ma la mossa potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio.

Sì, perché Cupertino ha accumulato troppo ritardo (forse ingiustificato) in questo settore e rischia di mettere in commercio un device che potrebbe essere già “superato”. Inutile sottolineare che la differenza tra uno speaker smart “normale” e uno con display touch è enorme.

La questione, d’altronde, era stata già affrontata nei giorni scorsi da Phil Schiller che aveva concordato sul fatto che un futuro altoparlante intelligente di Cupertino avrebbe dovuto integrare uno schermo touch. Oggi Bloomberg ha fatto il punto sull’argomento, sottolineando però che non è chiaro se quello che verrà presentato durante la WWDC potrà essere un modello già con display.

Insomma, c’è un bel po’ di confusione sull’argomento, ma i rumors continuano a circolare. Data per scontata la presenza di Siri e il supporto a HomeKit, non dovrebbero esserci dubbi neppure sull’integrazione di Apple Music. Bloomberg ha rivelato anche che dei prototipi sono già stati consegnati a molti dipendenti Apple per ricevere dei feedback in merito.

Carmine Alfano
About Carmine Alfano 25 Articoli
La tecnologia è al centro della mia vita: gestisco un negozio di elettronica, sin da piccolo sono stato attratto da questo mondo. Vi aiuterò a scoprire curiosità e anteprime sui prodotti che vedete in vetrina, spero che la mia esperienza possa servirvi anche al momento dell'acquisto. Se avete bisogno di consigli, scrivetemi alla mia mail cliccando qui.