Tecnologia per criptovalute con gli exchange, cosa sono e come funzionano

Ogni giorno sui mercati finanziari di tutto il mondo quantità elevate di denaro si spostano da un Paese all’altro con un click. E questo grazie alla telematica che ha reso decentralizzata, già da diversi anni, la negoziazione di strumenti finanziari ed il conseguente perfezionamento delle transazioni tra le parti. E’ questa, in estrema sintesi, la forza e la semplicità del cosiddetto trading online che può essere effettuato non solo da investitori istituzionali, ma anche da privati cittadini in possesso di capitali da investire.

Le piattaforme tecnologiche per investire in asset e strumenti finanziari

Il trading online, pur tuttavia, impone sempre l’accesso ad una piattaforma tecnologica che viene messa a disposizione da un intermediario non solo qualificato, ma anche abilitato e regolarmente autorizzato dagli organi competenti ad operare nel settore.

Questo vale ad esempio per le banche, per le società di intermediazione mobiliare (SIM) e per i broker online che mettono a disposizione dei propri clienti l’home banking ed anche le piattaforme di trading online per investire in tutto il mondo in azioni, in obbligazioni ed in altri strumenti che possono essere derivati e/o strutturati.

Piattaforma trading Bitcoin ed altre criptomonete, ecco come funziona

Ma ci sono pure le piattaforme per criptovalute che, invece, sono dedicate alla negoziazione delle criptomonete come ad esempio il Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Ripple (XRP). Dal punto di vista funzionale, le piattaforme sulle criptovalute non differiscono da quelle che permettono di negoziare asset finanziari come le azioni ed i cross valutari sul mercato forex. Si tratta infatti sempre di inserire ordini in acquisto ed in vendita, nello specifico caso sulle criptomonete, al prezzo corrente di mercato ed a patto di avere sul conto di appoggio, che di norma è un wallet online, la necessaria provvista in valuta tradizionale, ad esempio in euro oppure in dollari, oppure in criptomoneta già acquistata.

Pur tuttavia, le piattaforme di trading online in criptovalute non sono tutte uguali in quanto possono differire non solo per il numero di asset che si possono tradare, ma anche per i servizi accessori offerti. In particolare, le migliori piattaforme per le criptovalute permettono di convertire una moneta virtuale in un’altra, senza passare da transazioni in valuta tradizionale, e permettono pure di inserire gli ordini in acquisto ed in vendita con i livelli di stop loss e take profit al fine di contenere e di presidiare i rischi di mercato che sono elevati essendo le criptomonete alquanto volatili, ovverosia con oscillazioni giornaliere di prezzo anche molto ampie.

Trading online criptomonete con i migliori exchange

Inoltre, le migliori piattaforme sulle criptovalute, che sono dette anche exchange, permettono di negoziare decine di criptomonete ed offrono gratuitamente il wallet online per proteggere gli investimenti effettuati garantendo elevati standard di sicurezza. In questo modo si può fare giornalmente trading su criptomonete come Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, Litecoin (LTC), Stellar Lumens (XLM), Eos e Cardano, ma pure su monete virtuali a capitalizzazione di mercato più bassa come Tron, Monero, Dash, Nem, Neo, ZCash, Ethereum Classic, Verge, Qtum, Ox, Omisego e Vechain.

Isan Hydi
About Isan Hydi 26 Articoli
Piemontese d'adozione, adoro viaggiare ma anche la mia routine quotidiana. Ho approcciato il web da neofita, come tanti, ma col tempo questo è diventato il mio lavoro: mi affascina tutto ciò che ruota attorno al web marketing, ne adoro le dinamiche. Mi ritengo una persona fortunata: adoro il mio lavoro e lo faccio con passione, senza risparmiarmi mai!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*