Le celle frigorifere per i fiori

Tra i numerosi utilizzi a cui possono essere destinate le celle frigorifere c’è anche la conservazione di fiori e piante. Per fare in modo che essi durino a lungo nel tempo, infatti, si fa affidamento su sistemi di esposizione refrigerati grazie a cui è possibile cambiare l’acqua molto meno spesso rispetto a quanto avviene con soluzioni tradizionali. Gli espositori si prestano a molteplici impieghi. Le stesse celle adoperate per i fiori, infatti, possono essere usate anche per la conservazione di frutta e verdura. In genere si ha a che fare con un rivestimento in lamiera zincata plastificata, ma a seconda dei casi – e delle esigenze – è possibile usufruire di rivestimenti in vetroresina o in lamiera zincata preverniciata. L’isolamento, invece, viene garantito da poliuretano espanso.

Le superfici delle celle frigorifere per i fiori devono essere certificate e formulate con materiali le cui caratteristiche siano in linea con quanto indicato dal Decreto Ministeriale n. 220 dell’aprile del 1993, che rappresenta un aggiornamento del Decreto Ministeriale del 21 marzo del 1973 relativo alla disciplina igienica dei recipienti, degli imballaggi e degli utensili destinati a entrare in contatto con i prodotti alimentari. Tra le caratteristiche che devono essere ricercate in una cella frigorifera di questo tipo c’è la semplicità di installazione, che può essere assicurata da un sistema a scatto di veloce applicazione. Sarebbe preferibile che i profili che arrotondano i perimetri dei pavimenti potessero venire sostituiti con facilità in caso di necessità – per esempio in seguito a una rottura, o semplicemente per effetto dell’usura dovuta al trascorrere del tempo -, in modo tale che essi possano continuare a mantenere condizioni igieniche perfette all’interno.

Le celle frigo per fiori sono studiate e messe a punto per alleviare la fatica dei fioristi e per ridurre il loro carico di lavoro: si tratta di strumenti concepiti per andare incontro ai bisogni dei professionisti del settore, che non si devono preoccupare di come mantenere a lungo le piante e i fiori poiché le celle agiscono in tal senso. Le temperature basse permettono di tenere sotto controllo la carica batterica dell’acqua, impedendo che le specie vegetali si ammalino o si danneggino.

Le celle frigorifere di 2001 Refrigerazione costituiscono un esempio di qualità e affidabilità anche per la conservazione di piante e fiori, in virtù di tecnologie all’avanguardia e studiate in ogni dettaglio.

Isan Hydi
About Isan Hydi 21 Articoli
Piemontese d'adozione, adoro viaggiare ma anche la mia routine quotidiana. Ho approcciato il web da neofita, come tanti, ma col tempo questo è diventato il mio lavoro: mi affascina tutto ciò che ruota attorno al web marketing, ne adoro le dinamiche. Mi ritengo una persona fortunata: adoro il mio lavoro e lo faccio con passione, senza risparmiarmi mai!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*