Guadagnare con instagram si può, ecco come

Il mondo di Instagram sta ormai prendendo piede tra i giovani e i meno giovani, ed è diventato anche un valido modo per poter avere dei guadagni.

Chi vuole provare a racimolare qualcosina sfruttando il potere di Instagram, basta seguire dei pratici, e aspettando il momento propizio, i risultati cominceranno a vedersi. Attenzione però, che guadagnare con Instagram vuol dire totalizzare almeno 5-10 mila followers. Ed è forse a tal proposito che si dovrebbe considerare la valida idea di comprare follower instagram, gli esperti di campagne social di comprare-visualizzazioni-youtube.com, sono in grado di offrire una buona gestione delle campagne a prezzi sostenibili.

Guadagnare con instagram attraverso i follower

Se sul tuo account ci sono post di foto basate su un unico argomento, tipo la cucina, la moda, i paesaggi, il calcio, i giochi o i viaggi, allora hai la strada spianata, dal momento che è come se si fosse scelto già un settore di riferimento. Sarà questa una valida alternativa non solo per monetizzare ma per incrementare i tuoi followers su Instagram.

Un punto cruciale per la remunerazione con Instagram è essere attivi, attraverso la pubblicazione di foto di qualità per comunicare con la propria community attraverso i commenti.

I contenuti non devono mai uscire fuori tematica, dunque non si deve perdere di vista nemmeno quali sono gli hashtag più in voga del momento, la qual cosa in tempo reale aiuta moltissimo.

Un altro trucchetto è osservare molto i personaggi famosi, e se hai la fortuna di avere contatti con uno, chiedigli una collaborazione. Se invece sei meno fortunato, ma lo segui, sfrutta il suo profilo per scambiare opinioni e comunicare con con la sua community, magari intavolando discussioni curiose. Le persone inizieranno a parlare di te e il passo di cominciare a seguirti sarà breve.

Le piattaforme pubblicitarie per guadagnare con Instagram

Se non te la senti di metterti in contatto con un’azienda vuoi tentare un guadagno remunerativo con il sociale, ci si può affacciare a delle piattaforme pubblicitarie sul web fatte appositamente per questo scopo. Esse tra le altre cose analizzano anche i follower e i contenuti dei tuoi post, così da facilitare la tua scelta del aziende che potrebbero interessarsi al tuo lavoro di influencer.

Una volta scelta quella che più rispetta i propri standard basterà seguire solo le loro istruzioni. Se la scelta si dimostrerà valida, l’accettazione della richiesta sarà semplice e verrai ricontattato per seguire alla lettera le indicazioni da seguire per la partecipazione alla campagna pubblicitaria, attraverso il proprio account Instagram.

Shoutout? Un buon modo per guadagnare con Instagram

Gli shoutout possono essere definiti come una specie di sponsorizzazione, che anziché sponsorizzare prodotti propinano altri profili Instagram. Anche in questo caso serve un numero considerevole di follower che porteranno alla richiesta di proporre shoutout: una volta che citerai altri profili attraverso gli hashtag riceverai guadagno.

Pure con gli shoutout ci si può registrare alle apposite piattaforme apposite, per dare visibilità al tuo profilo e a quello che sponsorizzi, a patto però che hai almeno una decina di migliaia di seguaci.

Ora sì che sei pronto a guadagnare con Instagram, vedrai che dopo le prime proposte di sponsorizzazione (pure se non raggiungi i cinque mila follower in qualche caso) un sociale network così simpatico potrà diventare una fonte di guadagno.

Isan Hydi
About Isan Hydi 16 Articoli
Piemontese d'adozione, adoro viaggiare ma anche la mia routine quotidiana. Ho approcciato il web da neofita, come tanti, ma col tempo questo è diventato il mio lavoro: mi affascina tutto ciò che ruota attorno al web marketing, ne adoro le dinamiche. Mi ritengo una persona fortunata: adoro il mio lavoro e lo faccio con passione, senza risparmiarmi mai!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*