Sharp Aquos R2 è ufficiale: arriva la doppia fotocamera posteriore…solo all’apparenza!

Oggi è stato ufficializzato lo Sharp Aquos R2, il nuovo top di gamma dell’azienda giapponese che arriva con alcuni dettagli davvero interessanti accanto ad una scheda tecnica comunque di prim’ordine. Già dal punto di vista del design emerge la prima peculiarità, con un notch di dimensioni davvero esigue e che ricorda nemmeno troppo lontanamente quello che ha caratterizzato Essential Phone.

L’aspetto che più sorprende di questo Sharp Aquos R2 è però la doppia fotocamera posteriore che, di fatto, conta su due sensori che non vanno di pari passo. Di fatto uno, quello principale e da 22.6 MP di risoluzione, è destinato alle foto, l’altro, da 16.3 MP, sarà invece chiamato alla registrazione dei video (anche in 4K). Lente, quest’ultima, che sarà un grandangolo ultra-wide da 135°: specifiche che sul campo si fanno sentire come dimostra il video che proponiamo in basso. Da segnalare anche la possibilità, grazie al supporto dell‘intelligenza artificiale, di poter scattare delle foto mentre si registra un video.

Per il resto Sharp Aquos R2 arriverà con un display da 6 pollici in WQHD+, 1440 x 3040 px, mentre a bordo ci sarà uno Snapdragon 845 con 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno (espandibili tramite micro SD). La batteria è da 3.130 mAh mentre, detto della certificazione IP68, la versione del sistema operativo pre-installata sarà Android Oreo 8.0.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 149 Articoli
Sono Alfonso Alfano, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*