Xiaomi Mi 6X, certa la presenza dello Snapdragon 660: emergono ulteriori dettagli

xiaomi mi 6x

L’appuntamento è fissato per il prossimo 25 aprile: quel giorno dovrebbe essere presentato il tanto rumoreggiato Xiaomi Mi 6X, un medio-gamma che si preannuncia particolarmente interessante e che arriverà in un periodo particolarmente intenso per l’azienda cinese.

Oggi sono stati resi noti ulteriori dettagli sullo smartphone, grazie al solito lavoro dei ragazzi di XDA Developers che sono entrati in possesso del firmware ufficiale. La prima caratteristica che vale la pena sottolineare è ovviamente la presenza a bordo dello Snapdragon 660 segnalato con clock a 2.0 GHz.

Non mancherà una doppia fotocamera posteriore con due sensori Sony (IMX486 e IMX376) da 12 e 20 MP, il secondo dei quali sarà poi “replicato” anche sul frontale per la fotocamera anteriore. A proposito di comparto fotografico: ci sarà la possibilità di registrare video in 4K a 30 fps, mentre certa la presenza della modalità ritratto.

Xiaomi Mi 6X vanterà anche un trasmettitore IR e il supporto alle microSD, ma non ci sarà la tecnologia NFC. Confermata, invece, la versione 8.1 di Android Oreo, con interfaccia personalizzata MIUI 8. Ricordiamo che di recente è arrivata anche la certificazione del TENAA che ha messo in evidenza altri particolari: display da 5.99 pollici in Full HD+, batteria da 2.910 mAh, e tre versioni previste con combinazioni diverse (4+32, 6+64 e 6+128 GB) di memoria RAM+storage interno.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 142 Articoli
Sono Alfonso Alfano, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*