Whatsapp, con la nuova beta ecco la funzione che risparmia fatica nella registrazione dei vocali

whatsapp beta

Non doveva tardare dopo gli indizi rilevati nelle precedenti beta e così è stato: la funzionalità, tanto attesa, che permetterà di inviare messaggi vocali su WhatsApp senza tener premuta l’icona del microfono è realtà.

Per ora si può godere della nuova feature soltanto nell’ultima versione beta rilasciata, la 2.18.102 ma, a meno di clamorosi e inaspettati problemi di compatibilità con qualche smartphone di punti, a strettissimo giro di posta arriverà anche nella versione stabile di Whatsapp.

Nonostante tale possibilità sia già conosciutissima da chi bazzica con frequenza Telegram o da chi possiede un iPhone, c’è da sottolinearne comunque con piacere l’arrivo ufficiale. Chi fa uso dei messaggi vocali non potrà che benedire la nuova funzionalità e il lucchetto che apparirà, poco più in alto dell’icona del microfono, a meno di un secondo dall’inizio della registrazione.

Con un semplice e pratico swipe verso l’alto verrà quindi attivato il lucchetto e il “blocco” della registrazione: si potrà quindi parlare in tutta libertà, senza l’assillo di tener premuto il microfono (dettaglio che creava inconvenienti a raffica, con messaggi tagliati sul più bello…).

Ricordiamo che anche coloro che non sono iscritti al programma beta di Whatsapp possono godersi in anteprima questa funzionalità. Sarà necessario scaricare la versione beta 2.18.102 su APKMirror, cliccando su questo link.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 127 Articoli
Sono Alfonso Alfano, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*