iPhone 2018, i prezzi dovrebbero essere più bassi rispetto allo scorso anno

iphone x

Un report di RBC Capital prova a far luce su quelli che saranno i prezzi dei futuri 3 iPhone previsti in questo 2018. Non sono cattive notizie per noi consumatori, considerato che l’articolo in questione, firmato da Amit Daryanani, parla di un sostanzioso ribasso delle quotazioni deciso da Apple.

Per chi ancora non lo sapesse, ad oggi sembra certo che Cupertino possa proporre tre modelli a settembre: due iPhone con display OLED forniti da Samsung, da 5.85 e 6.5 pollici (il primo un’evoluzione dell’attuale iPhone X, il secondo assolutamente inedito), uno da 6.1 pollici che invece resterà con un pannello LCD e per questo motivo costerà molto di meno.

L’analista propone i prezzi in dollari, ci sarà quindi da valutare anche quale sarà il rapporto con l’euro che Apple sceglierà nell’occasione. In ogni modo, l’iPhone più costoso, quello da 6.5 pollici, dovrebbe essere proposto a 999 dollari nella sua configurazione base. Non si supererebbe, quindi, il muro psicologico dei 1.000 dollari (passato ormai costantemente anche dai top di gamma più celebrati dei competitors) e il risparmio rispetto a iPhone X 2017 sarebbe di un centinaio di dollari. Non male.

L’iPhone X di seconda generazione si assesterebbe invece sugli 899 dollari, mentre il melafino con schermo LCD scenderebbe addirittura a 700 dollari.

Paolo Bardelli
About Paolo Bardelli 35 Articoli
Giornalista, è la punta di diamante del nostro network. La sua firma è apparsa sul prestigioso Guerin Sportivo, redattore anche su Tuttomercatoweb e Apple TV Italia. Conta su svariate collaborazioni sul web, il suo stile è inconfondibile. Adora Apple, l'iPhone è il suo compagno di vita!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*