Huawei Y9 (2018) svelato da un leak: foto e specifiche tecniche

huawei y9 2018 home

Il prossimo 15 marzo, in un evento previsto in Thailandia, sarà presentato il nuovo Huawei Y9 (2018). Si tratterà di un classico medio gamma che, però, porterà con sé qualche caratteristica interessante che di certo non lo farà passare inosservato.

Oggi lo smartphone in questione è stato oggetto di un leak “completo”: sono stati infatti pubblicati online quelli che dovrebbero essere i render riservati alla stampa, senza contare la quantità di dettagli sulla scheda tecnica. Insomma, non c’è più alcuni segreto riguardo il futuro Huawei Y9 (2018). Prima di addentrarci nella descrizione, bisogna sottolineare che per ora non si è parlato del prezzo, né dell’intenzione del produttore cinese di portare il device anche nel mercato occidentale. Staremo a vedere.

Huawei Y9 (2018) dovrebbe arrivare con un display FullView con diagonale da 5.93 pollici e risoluzione in Full HD+ (quindi con aspect ratio 18:9). Sotto il cofano trova spazio un Kirin 659, processore già apprezzato su Honor 7x, mentre il quantitativo di RAM a disposizione sarà di 3 GB, con 32 GB per lo storage interno (espandibili).

Andiamo a scoprire invece quali sono le caratteristiche più importanti del device: Huawei Y9 (2018) vanterà ben quattro fotocamere (13+2 MP la risoluzione dei due sensori sul retro, 16+2 MP quella dei due sul frontale), e soprattutto una batteria da 3.900 mAh che, visto l’hardware a disposizione, dovrebbe garantire un’autonomia notevole. Da non sottovalutare neppure la presenza a bordo di Android 8.0 Oreo come sistema operativo di serie. Come vedrete nelle foto in alto, i colori disponibili saranno tre: blue, black e gold.

Alfonso Alfano
About Alfonso Alfano 144 Articoli
Sono Alfonso Alfano, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*