Moto Z2 Play arriva su GeekBench, ottimi riscontri in multi-core

moto z2 play geekbench

Alla fine, dopo la certificazione ottenuta dal TENAA qualche giorno fa, anche il Moto Z2 Play fa la sua apparizione sul database di GeekBench. Una delle uscite più attese di Lenovo, in un 2017 particolarmente ricco in questo senso per l’azienda cinese, ha fatto registrati buoni punteggi sia in single-core (891 punti) che soprattutto in multi-core (4538 punti).

Insomma, valori tutto sommato in linea e forse anche al di là delle specifiche tecniche che già conosciamo grazie ai rumors che circolano in questi giorni. Merito soprattutto del processore Qualcomm Snapdragon 625 (anche se alla fine potrebbe apparire il 626) e di una memoria RAM che, come segnala la scheda apparsa su GeekBench, raggiunge i 4 GB.

Nel piccolo riepilogo apparso sul sito di benchmarking appare anche la conferma della presenza di Android Nougat 7.1.1 nativo; a questo aggiungiamo il display AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione in Full HD, un comparto fotocamere composto da due obiettivi da 12 e 5 MP (c’è anche il doppio flash LED sul posteriore), e lo storage interno che può essere anche di 64 GB. Ricordiamo anche che Lenovo smentì una riduzione del 20% della batteria per motivi di sicurezza, confermando che il Moto Z2 Play avrà una batteria da 3.000 mAh, probabilmente più che sufficiente per queste specifiche tecniche.

Carmine D'Ambrosio
About Carmine D'Ambrosio 22 Articoli
Lavoro in una web-agency di Milano ma riesco ugualmente a trovare il tempo per dedicarmi alla mia grande passione, oltre alla musica: la tecnologia. Internet e le sue dinamiche interne sono il mio pane quotidiano!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*