Call of Duty WWII, grosse novità sul gameplay: niente sprint infiniti e personaggi dell’Asse

call of duty WWII

C’è grande attesa per quello che potrebbe essere il reveal di Call of Duty WWII durante l’E3 di Los Angeles, evento che partirà il prossimo 10 giugno. Il prossimo capitolo di una delle saghe più famose di sempre dovrebbe vedere la luce entro fine 2017, ma non circolano ancora tanti dettagli in merito.

Sledgehammer Games è riuscita, in effetti, a limitare al massimo fughe di notizie ed indiscrezioni nelle ultime settimane, limitandosi a fornire pochissime informazioni su quella che sarà la storia di Call of Duty WWII e le dinamiche di un gameplay che, di certo, piacerà ai nostalgici della serie.

Oggi registriamo le parole di Michael Condrey, a capo dello sviluppo di COD WWII, che ha risposto a diversi appassionati in una sorta di domanda&risposta su Twitter. Una curiosità importante legata proprio al gameplay è quella che riguarda l’assenza degli “sprint infiniti”, possibile nei capitoli passati grazie soprattutto ad accessori futuristici. Insomma, negli scontri a fuoco coi nemici bisognerà tenere d’occhio il proprio dispendio di energie, onde evitare di restare in pieno campo di battaglia senza possibilità di spostarsi velocemente.

Condrey ha anche specificato che non sarà possibile vestire i panni di soldati dell’Asse; al contrario, si potranno scegliere diversi personaggi presenti in diversi eserciti degli Alleati.

Alberto De Marco
About Alberto De Marco 28 Articoli
Copywriter e social media manager; appassionato di calcio (tifosissimo della Juventus) e di nuove tecnologie. Fan numero uno di Apple, della sua storia e di ciò che sta rappresentando nella nostra epoca. Questa è la mia mail
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*