Speciale Google I/O 2017 – Google Assistant entro fine anno in italiano e subito su iOS

google assistant

Oggi è partita la tre giorni del Google I/O 2017, l’evento che ogni anno Mountain View riserva agli sviluppatori di tutto il mondo. Il keynote d’apertura era atteso per diverse ragioni e non ha deluso le aspettative, con tante novità che cambieranno il volto delle più famose app di Google nei prossimi mesi. Una novità vera e propria è stata la presentazione di Google Lens, uno strumento (che andrà a completare Assistant e Photos principalmente) che permette di ricevere informazioni relative a una foto di qualsiasi soggetto. Con l’immagine di un determinato cinema si riceve la programmazione, con una di un quadro il nome di chi l’ha dipinto e l’interpretazione, con la password del router di casa ci si connette in automatico e così via. Insomma, Bixby Vision all’ennesima potenza.

L’intervento di Scott Huffman è stato tra i primi ed è stato incentrato su Google Assistant. Udite, udite, finalmente Big G si è ricordato del nostro bistrattato italiano ed ha annunciato il supporto alla nostra lingua entro fine anno. Con l’italiano arriveranno anche spagnolo e coreano, mentre dall’estate saranno disponibili  francese, tedesco, portoghese brasiliano e giapponese.

L’altra grande novità che riguarda l’assistente virtuale di Google è il suo sbarco su iOS. Per la verità era nell’aria (ne parlammo in questo articolo soltanto qualche giorno fa) ma l’ufficialità ha destato comunque scalpore. Vedremo che risultati porterà e quali saranno i feedback degli utenti.

Carmine D'Ambrosio
About Carmine D'Ambrosio 22 Articoli
Lavoro in una web-agency di Milano ma riesco ugualmente a trovare il tempo per dedicarmi alla mia grande passione, oltre alla musica: la tecnologia. Internet e le sue dinamiche interne sono il mio pane quotidiano!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*