Whatsapp, arriva la crittografia dei dati salvati con backup su iCloud

whatsapp

E’ ormai da oltre un anno che Whatsapp ha decisamente cambiato registro: la popolare app di messaggistica istantanea è riuscita a portarsi sui livelli di Telegram in quanto a sicurezza e a gestione della privacy degli utenti. Oggi è spuntata fuori una notizia importante soprattutto per il primo aspetto: da qualche mese (e senza comunicazione ufficiale, non c’è traccia in alcun changleog passato), l’azienda avrebbe introdotto la crittografia dei dati per il salvataggio dei backup su iCloud. Una novità che, quindi, al momento è disponibile solo per gli utenti Apple ma che, c’è da scommetterci, arriverà anche per quelli Android.

In particolare si fa riferimento agli ultimi mesi del 2016; una misura che sarebbe stata resa necessaria dopo un attacco hacker di cui comunque, al momento, si sa ben poco. I backup su iCloud, dipendendo comunque dalle impostazioni scelte, consentono di salvare sulla nuvola tutto quanto viene registrato su Whatsapp: dalle chat agli audio, passando per le immagini e i video condivisi con gli altri contatti della rubrica. Insomma, non è chiaro se l’azienda ha volutamente omesso questo update nei changelog ufficiali per “timore” di polemiche relative alla sicurezza, o semplicemente è stato un aggiornamento ritenuto di routine e quindi non di pubblico interesse. Propendiamo, francamente, per la prima ipotesi…

Rocio Sierra
About Rocio Sierra 19 Articoli
Studio e parlo l'italiano da ormai 15 anni; sono appassionata di letteratura, gestisco anche un blog dedicato alla moda e alla cura del proprio corpo in spagnolo. Con notizietech cerco inoltre di riportare tutto quanto accade nel mondo dei social network.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*