Google Maps potrebbe integrare pubblicità a breve

google maps

Alphabet ha da poco annunciato i risultati fiscali dell’ultimo trimestre, davvero superlativi. Nonostante ciò, la casa madre di Google ha ancora qualche asso nella manica nell’immediato per rinsaldare la tendenza. E’ un’intervista di Sundar Pichai, CEO dell’azienda di Mountain View, a prospettare uno scenario inedito per Google Maps.

Quella che di fatto è una delle app più utilizzate di Mountain View potrebbe presto ospitare delle pubblicità. Nulla di scandaloso, se si pensa che il suo impero è nato anche grazie al circuito pubblicitario interno, ma il passo deve essere ponderato con attenzione considerato che può generare un malcontento generale. 

Pichai, comunque, ha in pratica fatto capire che già si sta andando verso quella direzione, sottolineando i numerosi cambiamenti che la piattaforma ha presentato negli ultimi mesi. Non è raro, oggi, trovare riferimenti a luogo di interesse o semplicemente utili per il tempo libero (ristoranti, cinema ecc); ed è proprio su annunci mirati di questo tipo (e non sulle pubblicità “classiche” come i banner) che potrebbe essere basato il futuro di Google Maps. D’altronde gli “annunci sponsorizzati” di Google sono presenti nella maggior parte dei siti che visitiamo ogni giorno. Il dirigente di origini indiane, in particolare, ha parlato di “feedback degli utenti e di valore aggiunto”; due modi eleganti per annunciare la prossima rivoluzione su Google Maps.

Carmine D'Ambrosio
About Carmine D'Ambrosio 22 Articoli
Lavoro in una web-agency di Milano ma riesco ugualmente a trovare il tempo per dedicarmi alla mia grande passione, oltre alla musica: la tecnologia. Internet e le sue dinamiche interne sono il mio pane quotidiano!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*